Secondo il mito Fondi sorge nel luogo in cui Ercole, il semidio figlio di Giove, aveva sconfitto Caco, mostruoso predone generato da Vulcano, che gli aveva rubato il bestiame con cui era in viaggio. Per celebrare il successo dell’eroe e la liberazione dalla minaccia di Caco, gli Ausoni, gente abilissima nel lavoro dei campi, eressero un tempio intorno al quale costruirono un villaggio e stabilirono un confine per i loro poderi. E il termine latino per i poderi o gli spazi coltivati all’interno di un incolto era “fundus”, al plurale “fundi”. Oggi Fondi.